CHE COS’E’ LA PREP

La PrEP è la profilassi pre-esposizione e consiste nell’assunzione di medicinali per prevenire l’infezione dell’HIV.  Con l’assunzione della profilassi si riduce il rischio di contagio del virus in persone senza HIV.

MODALITA’ DI ASSUNZIONE DELLA PREP

Attualmente l’unico farmaco approvato per la PrEP è il Truvada. L’assunzione della profilassi può essere assunta attraverso due modalità:

  • UNA VOLTA AL GIORNO: assunzione di una compressa al giorno, tutti i giorni, ed è indicata per le persone che fanno sesso frequentemente e senza programmazione.

  • ON DEMAND: assunzione limitata nel tempo e circoscritta al periodo in cui si prevede di avere rapporti sessuali. Prevede l’assunzione di due compresse da 2 a 24 ore prima dei rapporti sessuali, una terza compressa 24 ore dopo la prima assunzione e una quarta dopo altre 24 ore.

LA PrEP E’ PER TUTTI?

No, la profilassi è indicata per le persone che corrono un rischio sostanziale di acquisire l’HIV:

  • Persone che non usano mai il profilattico o lo usano in modo sporadico e sbagliato;

  • Persone che fanno uso di sostanze per via iniettiva, condividono siringhe e strumenti con altri;

  • Coppie sierodiscordanti (uno dei due partner è HIV+) in cui la persona con HIV non è in terapia e ha carica virale positiva.

QUANDO NON E’ CONSIGLIATA LA PrEP?

  • Persone che fanno sesso con partner che hanno HIV, se queste seguono il trattamento e hanno carica virale non rilevabile, non trasmette il virus.

  • Persone che utilizzano sempre il profilattico;

  • Persone con HIV, per accedere alla profilassi, bisogna essere privi di infezioni sessualmente trasmissibili.

LA PREP E’ EFFICACE?

La PrEP riduce il rischio di contrarre l’HIV, il fattore più importante rilevante correlato all’efficacia preventiva è l’aderenza alle prescrizioni mediche. Se la PrEP viene assunta correttamente, il rischio di contrarre l’HIV si riduce.

ATTENZIONE

La PrEP non protegge dalle altre infezioni sessualmente trasmissibile. Per questo è importante sottoporsi a continue visite di controllo.

LA PREP HA DEGLI EFFETTI COLLATERALI?

La PrEP è ben tollerata dalla maggior parte delle persone. Gli effetti collaterali a breve termine sono più comuni ma piuttosto blandi e scompaiono entro poche settimane. Invece, a lungo termine può avere effetti sulla funzionalità renale e sulla densità ossea, per questo è importante essere seguiti da un medico competente durante il periodo di assunzione della PrEP.

VUOI FARE LA PrEP?

OCCHIO AL FAI-DA-TE! durante l’assunzione della PrEP è molto importante farsi seguire da un medico ed effettuare alcuni esami fondamentali sia prima che nel corso della PrEP.

Per iniziare la PrEP bisogna contattare un centro PrEP, troverai tutte le informazioni necessarie nel sito www.prepinfo.it. In alcune città sono attivi servizi specifici per chi vuole prendere la PrEP a cui rivolgersi per ottenere maggiori informazioni, valutare se assumere la profilassi e ottenere la prescrizione e gli esami di controllo.

IL NOSTRO PROGETTO “TEST&PREP”

La PrEP è un’opportunità da cogliere responsabilmente! Noi siamo qui per aiutarti con consapevolezza.

LILA Toscana per tutto il 2020 ti offrirà la possibilità di ricevere informazioni e valutare con te l’opportunità di essere inserito in un percorso PrEP in collaborazione con i centri di Malattie Infettive dell’USL Toscana Centro.

Grazie al progetto co-finanziato dal “Bando Community Award Program” di Gilead, verranno raddoppiate le sessioni di testing per HIV (I° e III° martedi del mese orario 19-20.30) in occasione delle quali i nostri operatori svolgeranno anche, se opportuno, colloqui specifici di sensibilizzazione alla PrEP con indicazioni per presa in carico presso l’ambulatorio di Malattie Infettive. Il percorso prevede l’invio delle persone dalla sede LILA (con funzione di TestingPoint territoriale) al reparto di infettivologia tramite un protocollo condiviso, cui segua monitoraggio clinico e supporto psicologico.

PERCHE’ LILA TOSCANA HA PROMOSSO QUESTO PROGETTO?

L’idea nasce dal voler fare ancora di più la nostra parte per raggiungere gli obiettivi UNAIDS del 90-90-90!!!

Il primo 90 è garantibile anche grazie alla capillarizzazione dell’offerta del test HIV e azioni mirate su soggetti che vengono individuati come in difficoltà ad aderire ai classici modelli di prevenzione (condom).

Si pone in un’ottica di contribuzione efficace e continua alla salute pubblica utilizzando l’offerta attiva del test come momento privilegiato per ulteriori azioni di screening.

CHE COSA CI ASPETTIAMO DI POTER OTTENERE?

Percorsi di screening e presa in carico integrati

Rafforzamento del lavoro di rete

Ampliare e diversificare l’offerta del test

Creazione e mantenimento di percorsi di prevenzione personalizzati a lungo termine

Sostenere a livello psicologico la scelta di una medicalizzazione della sessualità

Aumento del 50% di persone che afferiscono al test rispetto all’ordinario

100% HIV reattivi che entrano nel percorso di cura

90% percorsi PrEP seguiti con aderenza su quelli attivati

0% infezioni da HIV tra le persone in PrEP

100% IST curate su totale di quelle riscontrate sulle persone in PrEP

ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO

1. Test in sede LILA Toscana (protocollo CBVCT) con protocollo di screening per arruolamento PrEP condiviso con l’Ospedale Santa Maria Annunziata (OSMA).

2. Invio all’OSMA sia per reattività ad HIV che in caso di buona risposta allo screening PrEP

3. Presa in carico con esami di routine e percorso dedicato con possibilità di avere colloqui psicologici di supporto (in LILA) al mantenimento dell’aderenza terapeutica sia in caso di Art che di PrEP

4. Scambio di informazioni tra OSMA e LILA Toscana

COME VERRA’ MONITORATO IL PERCORSO?

Compilerai un questionario di valutazione del servizio test.

 Noi, nelle varie fasi del progetto, compileremo uno strumento di valutazione che permette di capire se tutto sta andando secondo le aspettative. 

Verranno rispettati gli “standard of care” per le persone a rischio di HIV e, presso l’OSMA, ti verrà chiesto di compilare un questionari sulla bontà del percorso.

Lo staff di LILA Toscana farà Incontri periodici con gli infettivologi dell’OSMA per garantire l’efficacia della presa in carico.

Se vuoi puoi ricevere ulteriori informazioni dal nostro centralino (055/2479013 lun-mer-ven ore 9-12; mar-gio ore 17:30-20) o inviare una mail a info@lila.toscana.it con oggetto INFOPREP.

   lolo-gileadprepcommunity-makes-the-difference